2012-06-02 Ghedi

logo-baffi-g-300x522012-06-02 Ghedi330px-Palazzo_Mondella-GHEDI-InternoÈ certo che il nome arcaico nelle forme diGide e Gade, appare scritto per la prima volta in un codice dell’anno 843, conservato presso la Biblioteca Queriniana di Brescia. Si tratta di un atto di compravendita fra persone il cui nome evidenzia la presenza, nel villaggio di allora, di una popolazione di origine longobarda. Il rinvenimento di una necropoli romana e di molti reperti risalenti al I-II secolo d.C. dimostra che abitanti romani si erano sovrapposti alle primitive popolazioni celtiche sul territorio.Il nucleo più antico di Ghedi si sviluppò attorno ad un recinto fortificato (il cui luogo, ancora oggi, viene chiamato “Castello“); da esso si vennero formando quattro piccoli borghi: “Bassina“, “Gazzolo“, “Borgonuovo” e “Malborgo“. Collegati tra loro da una maglia di intricate stradine, essi diedero all’abitato il caratteristico aspetto di borgo medievale arrotondato, circondato da fossati detti “Sarche“(cerchie), poi successivamente colmati e divenuti strade.

 

dscn1620dscn1705dscn1588dscn1600dscn1598dscn1629

MANIFESTAZIONE A MIRANDOLA 2012

logo-baffi-g-300x52MANIFESTAZIONE A MIRANDOLA 2012
Mirandola (La Miràndla in dialetto mirandolese[4]) è uncomune italiano di 23 911 abitanti[2] della provincia di Modena, in Emilia-Romagna, situato a nord del capoluogo. A partire dal 1310 fu la capitale della Signoria dei Pico(tra i quali è notissimo Giovanni Pico della Mirandola, umanista e scienziato del Quattrocento), Mirandola passò al dominio estense soltanto nel 1711. Nel corso della sua storia Mirandola fu oggetto di due celebri assedi, il primo (1510) ai tempi di papa Giulio II, ilsecondo sotto Giulio III, nel 1551, che costituì l’ambientazione di un romanzo del modenese Antonio Saltini.
2012-f-p-187 MirandolaALLA FINE DELLA SFILATA PER LE VIE DELLA CITTA, I PARTECIPANTE DEL CLUB SI SONO MESSI IN POSA SUL PALCO  DAVANTI AL COMUNEMirandola1

Carnevale di Brembate Sopra del 21 febbraio 2016

carnevale2011CLUB INTERNAZIONALE BARBA E BAFFI denominato F.lli Locatelli  ha partecipato, come gruppo, il 21 febbraio 2016 alla manifestazione  “Carnevale di Brembate Sura che è culminato con la sfilata di 4 km di molti gruppi folcloristici e carri allegorici bellissimi. Classifiche dei carri e dei gruppi premiati alla 9° sfilata del Carnevale de Brembat Sura.

CARRI:
1° LA BOTTEGA DEI GIOCATTOLI (Tagliuno)
Questo carro ha ricevuto il TROFEO  del carnevale che Il prossimo anno verrà consegnata al nuovo vincente
20160221_180658 (2)

2° IL RE LEONE (Casazza)

3° NOTRE DAME DE PARIS (Almenno San Salvatore)

4° RIO (Travagliato), 5° AL CRAPONE E I GANGESTER (Crespi d’Adda), 6° THE TOWER CLUB (Calusco d’Adda), 7° IL GIULLARE E LA SUA CORTE (Brembate di Sopra), 8° I RIO DE CARVIC (Carvico), 9° RITORNO ALL’ASILO (Treviolo), 10° HOTEL TRANSILVANIA (Calusco d’Adda).

GRUPPI: 1° IL BOSCO IN FESTA (Tagliuno), 2° BAU BAND (Svizzera), 3° BAKE OFF DOLCI IN CONTRADA (Calusco d’Adda), 4° DISCO INFERNO (Terno d’Isola), 5° IL CASTELLO DELL’INFANZIA (Mozzo)

Su  YOUTUBE si può vedere questo VIDEO:

Brembate Sopra  in provincia di  Bergamo é famosa per la Torre del Sole: questo è un parco astronomico, centro per la didattica e la divulgazione dell’astronomia, ottenuto dal recupero architettonico di una dismessa torre piezometrica.

OLYMPUS DIGITAL CAMERADopo la sfilata per le vie del paese il gruppo è stato accolto sul  palco davanti il municipio per i ringraziamenti del comitato promotore della manifestazione

AppleMark

Altri personaggi ed immagini dalla sfilata:

Baffo-poesia

logo-baffi-g-300x52
                   BAFFO-POESIA
Ora lascia che io sia, 
memore degli anni passati,
e ricordi con ironiarumi
la schiena volta agli sbarbati.
   Barba e baffi ho adottato.
   negli antichi anni sessanta,
   ma ora che sono invecchiato,
   la mia folta  barba è tanta.
Non sono critico e prevenuto,
ma il mento tipico 
deve essere barbuto.
   In ogni modo l’onor del mento,
   va difeso ad oltranza, 
   con sapone e unguento,
   del pelo a fissar la baldanza.
Spesso esibito mi sono,
in tante città e loro piazze,
di canti e danze al suono....
FANCIULLE applaudivano da pazze.
   Certamente le donne in gamba,
   vogliono uomini anche baffuti,
   perché la vita è  molto stramba,
   con volti mal rasati e irsuti.
Non rimpiango il tempo passato,
quando dovevo rasarmi la mattina
ed il mio viso spesso arrossato,
richiedeva qualche pomatina.
   Lamette e rasoi erano un tormento.
   sempre più duro era ogni pelo, 
   fin dalle orecchie e giù al mento,
   non serviva a niente il mio zelo.
Non puoi baciare bambini piccoli.
con guance rasate anche bene,
o bionde fanciulle coi boccoli
senza dar loro le peggiori pene.

   Quando adotti il regime di barbuto,
   passa un po’ di tempo per abituarti,
   ma poi il pelo diventa come velluto
   e rapidamente ne scopri tutte le arti.
Tante sono le forme che adottare puoi,                   
sia che la tua barba sia poca o tanta,
molti tipi di barba faranno ai casi tuoi,
www.BAFFOMANIA.it aiuta dagli anni 90......

adesivo utilizzato negli anni 2002 e precedenti

   Tante sfilate spesso ovunque organizza,
   in paesi nostrani e altri nel mondo,
   la sera si finisce con birra e pizza,
   e altre mangiate tanto ogni piatto è tondo.
Ogni barba presenta il suo carattere,
si accoppia con un costume eccezionale
che a personaggi illustri puoi connettere,
perche ogni barba è unica e speciale.

   Chi sa perché quasi tutti si radono? images
   Tutto è nato ai tempi degli Egizi,
   quando servire gli dei era un dono,
   e peli lunghi era creduti dei vizi.         
Nei conflitti, in tutte le battaglie,
perdute tutte le armi infine all’ultimo
corpo a corpo tiravano le maglie,
capelli e barbe ad affogar nel limo.... 
   Tagliavano i peli non per i pidocchi,
   ma perché gli elmi non stavano su,
   e scivolavano fino coprir gli  occhi,
   sulla moto l’avresti visto anche tu.
Popoli con molto simile genome,
avevano niente o assai scarso pelo,
invece di differenziarsi col nome
o costume, anche se vivevano al gelo,
usarono i piercing e i tatuaggi.
molto vistosi e belli a vedersi,
che davano altresi gran disaggi,
ma non potean più esser detersi.

L’evoluzione è complicata,
sale e scende ogni sistema,
ogni figura  va  differenziata
e non vale nessun teorema.
   Dopo la chiosa viene la prosa,
   dopo la guerra, la saggezza.
   Facciam di ogni posa
   la nostra fierezza.
   finisco con la giusta chiusa.
La barba e baffi sono un messaggio di libertà, di non violenza e di espressione della personalità perche facendo crescere barba e baffi si aumentano gli elementi fisionomici di riconoscimento individuali più che rasando i peli. 
 LA MAGGIOR PARTE DEI FILOSOFI PORTAVANO GUANCE ORNATE DA , GALILEO GALILEI. BAFFI E BARBE: ARISTOTELE, PLATONE, SOCRATE, ecc
125px-Galileo_arp__300pix-125x150395px-Plato_Pio-Clemetino_Inv305-150x150150px-Socrates_Louvre-150x150150px-Aristoteles_Louvre-150x150125px-Augustinus_1-125x150

Mappa delle Residenze dei Soci

MAPPA DELLE RESIDENZE DEI SOCI

logo baffi g+

MAPPA DELLE RESIDENZE (posizioni approssimative) dei SOCI registrati ufficialmente per il 2016 con i dati del 31-12-2015. Il numero dei soci e le altre informazioni possono naturalmente variare durante l’anno. Cliccare sull’immagine per ingrandire.LOMBARDIA-BARBE3
RIUSCITE A TROVARVI a casa vostra ???????????????
PER COLORO CHE RISIEDONO IN UN ALTRO PIANETA CHIEDIAMO DI PROPORRE UN’ALTRA SIMBOLOGIA GRAZIE
Le  iniziali dei Cognomi e Nomi in blu sono raggruppati nelle 4 zone nord-ovest, nord-est, sud-est e sud-ovest intorno a Bergamo, solo il Presidente  Panza Bruno è segnato in verde approssimativamente  nella sua ubicazione di Carvico.  I residenti fuori la provincia di Bergamo sono indicati in rosso  e sono particolarmente meritevoli per il loro frequenti spostamenti effettuati per essere presenti alle   manifestazioni nel Bergamasco.  Quelli fuori mappa sono segnati con varie freccette <   \|/    >   Vedere più avanti, nelle pagine degli eventi storici, le partecipazioni a Malcesine, Mirandola, Attimis ecc.
Si invitano i carissimi soci a mandare, cortesemente, osservazioni e precisazioni sugli indirizzi e modifiche future od eventuali correzioni o suggerimenti. Grazie, BUONE FESTE e buon anno 2016 a tutti i Soci, alle Loro Famiglie ed a tutti gli esseri che vogliono collaborare e non confliggere tra loro.
Si invitano i Soci a diffondere la cultura delle Barbe e Baffi  e segnalare  o promuovere nelle varie amministrazioni locali manifestazioni a cui far partecipare il nostro Club sempre molto applaudito.

Manifestazione Contadina

MANIFESTAZIONE CONTADINA

logo baffi g+SPESSO IL NOSTRO CLUB VIENE INVITATO A MOVIMENTARE DELLE MANIFESTAZIONI CITTADINE E DURANTE LE SFILATE PER LE CONTRADE, è ACCOLTO FESTOSAMENTE CON BATTIMANI.  LE BELLE  RAGAZZE E GLI STRANIERI CHIEDONO DI ESSERE FOTOGRAFATI CON NOI.  SCHIERE DI FOTOGRAFI E CINEOPERATORI FANNO A GARA PER IMMORTALARCI COMPONENDO DEI GRUPPI IN MODO VARIO. Molti giornali segnalano la nostra presenza in alcune occasioni.

Invito i soci e tutti i graditi visitatori di questo sito, a collaborare  inviando segnalazioni di eventuali errori, correzioni da effettuare nei testi o nelle date ed inviare foto che potrebbero essere inserite. Segnalazioni ed anche critiche sono accolte favorevolmente. GRAZIE.

COLLABORARE E NON CONFLIGGERE è IL NOSTRO MESSAGGIO DI PACE UNIVERSALE.

MANIFESTAZIONE CONTADINA A MAIRANO BRESCIA 2012001 (4)

 

Campionato Europeo 2002

CAMPIONATO EUROPEO 2002

logo baffi g+CAMPIONATO EUROPEO: GARA DI BARBE E BAFFI 31 LUGLIO 2002 a CARVICO (BERGAMO)  INDETTO dall’INTERNAZIONAL CLUB BARBE E BAFFI F.lli LOCATELLI  quando già era

adesivo utilizzato negli anni 2002 e precedenti
adesivo utilizzato negli anni 2002 e precedenti

Presidente il sig. Bruno Panza. Nel grande spazio antistante la Chiesa principale erano stati approntati una  tensostruttura per la ristorazione,  un  palco per la registrazione dei partecipanti, uno per la esibizione dei gareggianti  e uno per la prestigiosa giuria di professionisti  parrucchieri. Molti gruppi europei avevano partecipato con grande successo. Erano in palio più di cento coppe come si vede nelle foto.

Fortunosamente, durante un trasloco,  ho ritrovato documenti ed oggetti che vi propongo: (cliccare sulle immagini per aprire) 

invito 2002 alta def
invito 2002 alta definizione
menu
menu

Ecco la vista del palco, la interminabile   generosa fila delle coppe in palio durante una classificazione da parte della giuria.001IL TAVOLO DELLE ISCRIZIONI E LA SCELTA DEI CONCORRENTI DELLE CATEGORIE DI BARBE E BAFFI NELLE QUALI CONCORRERE

striscia A004Vengono di seguito inseriti alcuni personaggi e gruppi partecipanti e spero che vorranno perdonare coloro che non vengono quì rappresentati per mancanza di spazio.

vartclub1wartclub3 nomi

jurghenjurghen1

CATEGORIA GIUSEPPE VERDI2002 VERDICATEGORIA MOSCHETTIERI2002 MOSCHETTALTRE CATEGORIEAPERTURA 1iL PRESIDENTE SIG. BRUNO PANZA CON IL CLUB BARTCLUB 19842002 BARTCLUBSFILATA PER LE STRADE

2002 SFILATA

QUEL GIORNO ERO SCESO IGNARO DI QUELLO CHE STAVA SUCCEDENDO DALLA MIA NUOVA CASA A VILLA D’ADDA FINO A CARVICO per fare colazione con qualche amico al CAFFERINO e prendere il giornale, ma mi trovai in un nugolo di gente nei costumi più vari.  Stupito chiesi e mi si disse che in quel giorno c’era il CAMPIONATO EUROPEO DI BARBA E BAFFI nella vicina piazza della chi2002 TAVOLO ISCResa. Un enorme tendone ed altre strutture lasciavano qualche spazio a personaggi iperbarbuti. La mia barba non era un gran che, ma la portavo dal 62 e ne giustificavo l’esistenza con concetti naturisti. Mi iscrissi subito  per partecipare senza contare di vincere, solo per esserci e mi fu data una bella coccarda con il numero 13 che per me era un mito. Ero stato da poco in Egitto e corsi a casa ad indossare un semplice2002 ITALO 7 caftano a righe bianche e gialle che si vede a lato. Inseguto realizzai da solo dei costumi di Sufi bianco, un mantello grigio come mago della montagna, arancione indiano ed altri. C’erano delle coppe in premio stupende, ma la mia barba classificata solo al 26mo  posto nella sua categoria di barba naturale ricevette comunque una piccola coppa.009Nel tempo il mio entusiasmo per queste manifestazioni crebbe nel tempo ed ora, io Italo Magos, ex ricercatore scientifico ed insegnante 2002 doppia coppadi yoga da 40 anni sono quì a sostenere questo Club, questo sito come admi (amministratore) ed a proporvi di continuare la vostra collaborazione con la vostra presenza alle manifestazioni che saranno comunicate, con commenti e consigli.  Grazie